01 maggio 2017

Partizione delle energie nella natura umana

Le energie sottili, eteriche, più spirituali dell'essere umano sono disposte in modo molto differente tra di noi, come è palese la somiglianza fisica e apparente tra gli umani vi è comunque un'insieme di differenze che ci caratterizza come individui unici, e ciò avviene sempre e anche se in minor misura pure nei gemelli. Nella costituzione eterica avviene la medesima differenza ma questa per sua natura coordina la forma materica, la plasma, la caratterizza, la costruisce e la modella continuamente, non solo nei primi anni durante la formazione della forma apparentemente adulta. La disposizione, la concentrazione di queste energie sottili influenza non soltanto lo stato apparente ma anche lo stato mentale, emozionale, spirituale dell'essere andando anche a caratterizzare le capacità di ciascun individuo, capacità fisiche, mentali, emozionali, metafisiche. Tutta la metafisica dell'individuo è coordinata e tenuta sotto controllo dalle energie eteriche che permeano l'Essere. Ma tutto ciò è strettamente collegato, ciascun movimento sul piano materiale ha infatti un effetto sui piani superiori, così come ciascun moto sui piani più sottili ha un riverbero sulla vita terrena di quella stessa Anima che momentaneamente sta vivendo una esperienza terrena. L'apertura e la chiusura dei canali energetici così come ogni variazione di flusso in questi stessi canali è gestita dalla propria Anima superiore che conosce, comprende e coadiuva il sentiero di evoluzione spirituale.

0 commenti:

 
Creative Commons License
Drawings & Writings by Daniele Bertoni is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work of the author .
Permissions beyond the scope of this license may be available at www.lookadream.com .